Via delle Vigne s.n.c. - 01037 - RONCIGLIONE (VT) - Tel. 0761-625012 - Fax 0761-624008

Email:vtic81000l@istruzione.it - PEC: vtic81000l@pec.istruzione.it

C.F. 90056720569 - Codice Unico Fatturazione Elettronica

PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITÀ

(ai sensi del D.P.R. n. 235/2007)

La scuola si impegna a:

  • Creare un clima educativo di serenità e cooperazione, che favorisca  la crescita responsabile delle studentesse e degli studenti, che educhi al rispetto delle differenze ed inclinazioni individuali, prevenendo situazioni di disagio, di pregiudizio e di emarginazione;
  • Prevenire, vigilare e intervenire tempestivamente nel caso di episodi di bullismo, vandalismo e inosservanza del divieto di fumo;
  • Offrire agli alunni, tramite i suoi operatori, modelli  di comportamento corretto, rispettoso delle regole, tollerante, disponibile al dialogo ed al confronto;
  • Promuovere e sostenere ogni iniziativa di formazione ed aggiornamento del personale;
  • Realizzare curricoli disciplinari attenti allo sviluppo delle competenze nelle nuove tecnologie e nelle lingue straniere, nella consapevolezza di appartenere ad una dimensione europea, secondo l’organizzazione didattico-metodologica prevista nel Piano triennale dell’offerta formativa
  • Garantire una valutazione trasparente;
  • Controllare e informare con regolarità le famiglie riguardo alla situazione scolastica delle studentesse e degli studenti, in merito alla frequenza, ai risultati conseguiti, alle difficoltà emerse, ai progressi registrati nelle varie discipline, agli aspetti inerenti il comportamento e la condotta (come esplicitato nel Regolamento di istituto);
  • Mantenere la riservatezza sui dati sensibili e le notizie riguardanti le studentesse e gli studenti;
  • Garantire un ambiente salubre e sicuro;
  • Offrire attrezzature e sussidi didattico-tecnologici adeguati;
  • Raccogliere e dare risposta a pareri e suggerimenti da parte delle famiglie.

La famiglia si impegna a:

  • Trasmettere ai propri figli il principio che la scuola è di fondamentale importanza per la loro crescita, nel rispetto dei valori condivisi;
  • Prevenire e segnalare situazioni critiche, fenomeni di  bullismo, di vandalismo di cui dovessero venire a conoscenza;
  • Adottare uno stile di vita rispettoso delle regole di civile convivenza e della dignità e dell’integrità delle persone, nel riconoscimento delle differenze di genere, cultura e religione, che orienti i giovani verso comportamenti socialmente accettabili e condivisibili;
  • Sostenere i propri figli nel lavoro a scuola e a casa e assicurare la frequenza e la puntualità alle lezioni; limitare le uscite anticipate e gli ingressi posticipati ai motivi di trasporto documentabili e ai casi eccezionali;
  • Partecipare ai momenti di incontro e confronto con la scuola  (consigli di classe, riunioni, assemblee, ecc.);
  • Rispondere e risarcire la scuola degli eventuali danni arrecati a cose e/o persone, derivanti da comportamenti inadeguati dei propri figli, anche se in concorso con altri;
  • Suggerire proposte che possano contribuire al miglioramento dell’offerta formativa.

Lo studente si impegna a:

  • Considerare il diritto allo studio e la scuola come una conquista sociale, un’opportunità, un valore aggiunto nella propria vita;
  • Rispettare se stesso, il Dirigente, i docenti, il personale ausiliario, tecnico e amministrativo e i compagni osservando le regole della convivenza nel gruppo.
  • Essere leale e solidale con i compagni;
  • Prevenire e segnalare situazioni critiche, fenomeni di bullismo,  di vandalismo di cui viene a conoscenza;
  • Rispettare gli orari, in particolare la frequenza e la puntualità alle lezioni;  limitare le uscite anticipate e gli ingressi posticipati ai motivi di trasporto documentabili e ai casi eccezionali;
  • Prestare attenzione in classe, evitando comportamenti che possano pregiudicare il regolare svolgimento delle lezioni;
  • Rispettare i locali e gli arredi scolastici e collaborare con la scuola per mantenere un ambiente di lavoro pulito e ordinato;
  • Rispettare l’igiene personale e indossare abiti consoni al contesto scolastico;
  • Usare un linguaggio adeguato e mai scurrile;
  • Avere a disposizione il materiale di lavoro richiesto dall’orario delle lezioni tenendolo con cura.

Didattica a distanza - Scuola dell'infanzia

accesso alla sezione pon

  

 

 

Vai all'inizio della pagina