Via delle Vigne s.n.c. - 01037 - RONCIGLIONE (VT) - Tel. 0761-625012 - Fax 0761-624008

Email:vtic81000l@istruzione.it - PEC: vtic81000l@pec.istruzione.it

C.F. 90056720569 - Codice Unico Fatturazione Elettronica

Comunicazione: Avvio della Didattica a Distanza per tutte le classi dell’IC M. Virgili

Gentili docenti, genitori e personale, con ordinanza del Ministero della Salute del 12 Marzo 2021, a firma del Ministro Speranza, da lunedì 15 alla Regione Lazio si applicheranno le misure di cui al Capo V (zone rosse) del DPCM 2 marzo 2021, per i successivi 15 giorni. Le attività didattiche proseguiranno quindi a distanza, con gli orari già definiti e comunicati dai docenti in precedenti occasioni di DDI o DAD.

Il citato DPCM prevede, in ogni caso, anche particolari organizzazioni in presenza per gli alunni con BES, così come recita l’articolo seguente:

ART 43 del DPCM 2 Marzo 2021 “

1. Sono sospese le attività dei servizi educativi dell'infanzia di cui all'art. 2 del decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 65, e le attività scolastiche e didattiche delle scuole di ogni ordine e grado si svolgono esclusivamente con modalità a distanza.

Resta salva la possibilità di svolgere attività in presenza qualora sia necessario l'uso di laboratori o in ragione di mantenere una relazione educativa che realizzi l'effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali, secondo quanto previsto dal decreto del Ministro dell'istruzione n. 89 del 7 agosto 2020, e dall'ordinanza del Ministro dell'istruzione n. 134 del 9 ottobre 2020, garantendo comunque il collegamento on line con gli alunni della classe che sono in didattica digitale integrata. “

In merito alla possibilità di didattica in presenza per gli alunni con BES, l’ Ufficio Scolastico Regionale, con nota prot 662 del 12 Marzo, ha espresso i seguenti chiarimenti:

“…La norma in questione fa riferimento alla particolare condizione degli alunni con bisogni educativi speciali, tra cui quelli con disabilità, laddove vi sia la necessità di mantenere una relazione educativa a garanzia dell’effettiva inclusione scolastica.

In premessa è opportuno chiarire che le istituzioni scolastiche sono tenute ad un’attenta valutazione dei singoli casi, contemperando le esigenze formative dell’alunno declinate nello specifico percorso educativo individualizzato o percorso didattico personalizzato - articolato sulla base della particolare condizione soggettiva dell’alunno/a - con le fondamentali misure di sicurezza richieste dal citato DPCM a tutela del diritto alla salute.

Infatti, la condizione dell’alunno con bisogni educativi speciali non comporta come automatismo la necessità di una didattica in presenza, potendo talora essere del tutto compatibile con forme di didattica digitale integrata salvo diverse esplicite disposizioni contenute nei già adottati progetti inclusivi.”

A tal fine si chiede ai genitori degli alunni con Bes che, qualora ravvisino la necessità di una didattica in presenza dei propri figli, così come specificato nella nota riportata sopra, producano richiesta scritta da inviare alla mail d’istituto Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro lunedì 15 alle ore 11.30, al fine di poter analizzare le richieste così come richiesto dalla nota, e organizzare nei tempi più celeri il servizio. Per attuare una adeguata inclusione, verrà richiesta agli alunni della stessa classe la disponibilità di frequentare in presenza su base volontaria; gli alunni aderenti verranno suddivisi in piccoli gruppi e potranno così essere chiamati a rotazione in numero non superiore alle 5 unità, con una calendarizzazione che verrà comunicata ad inizio settimana.

In ogni caso, data la ristrettezza dei tempi, lunedì 15 le lezioni saranno a distanza per tutti, confidando di avviare la didattica in presenza per i gruppi individuati da martedì 16 o mercoledì 17.

L’orario in presenza sarà comunque per tutti antimeridiano, anche per gli alunni iscritti a classi che usualmente hanno una organizzazione a tempo pieno, e verrà dettagliatamente comunicato non appena completata l’organizzazione.

Nel corso dell’attività in presenza, avverranno i collegamenti con la restante parte della classe, come da modalità già comunicate in precedenza dai docenti di classe e inserite nel protocollo per la DDI.

I docenti, nel caso in cui la classe sia completamente a distanza, potranno effettuare le lezioni dalla propria abitazione, al fine di contenere gli spostamenti come dettato dal DPCM. In casi di attivazione di piccoli gruppi in presenza, effettueranno il proprio servizio a scuola. Si ringrazia per la consueta collaborazione.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Dott.ssa Stefania Zega

(Firma autografa sostituita a mezzo stampa

ai sensi dell’art. 3 comma 2 del D.lgs n. 39/93)

Pon Smart Class

accesso alla sezione pon

  

 

 

 

Vai all'inizio della pagina